Close
(0) Articoli
Non ci sono articoli nel tuo carrello
CATEGORIE
    Filters
    Lingua
    Cerca

    Fat Quarters : cosa sono e dove nascono

    Fat Quarters : cosa sono e dove nascono

    Ti è mai capitato, entrando in un negozio di stoffe o in un quilting store, di provare quella irrefrenabile voglia di voler prendere tutto e non saper scegliere? E non è solo la difficoltà di decidere quale prendere tra mille stoffe una più bella dell’altra, diciamoci la verità! Anche il fattore costo ha il suo peso!

    Spesso per il progetto che abbiamo in mente ci basterebbe un piccolo pezzo di questa e magari anche di quella stoffina…ma tradizionalmente i tagli della stoffa sono al metro o al mezzo metro, il che riduce notevolmente la possibilità di spaziare tra la scelta delle mille fantasie con un budget limitato. Per fortuna esistono i fat quarters!

    Cosa sono i Fat Quarters?

    I Fat Quarters sono irresistibili e super convenienti tagli di stoffa da circa 45x55 cm, che con una piccola spesa, ti consentono di avere un taglio di stoffa sfruttabile per mille progetti. Il prezzo varia dai 3 a massimo 5 euro in base alla Marca, al Designer ed alla collezione. Decisamente un peccato che possiamo permetterci!

    Un po' come una barretta al cioccolato da zero calorie :)

    Così quando ti chiedono "Hai comprato ancora stoffa tesoro oggi?"..... tu puoi rispondere

    "Nooo solo un paio di fat quarters..." 

    Ma andiamo con ordine e cerchiamo di capire perchè si chiamano fat quarters e da dove derivano le dimensioni di un fat quarter.

    Tradizionalmente, se desideriamo acquistare 25 cm di stoffa, il taglio viene effettuato utilizzando l' altezza del tessuto. Otteniamo così una sottile striscia di 25 cm di larghezza per l’intera altezza del tessuto che può variare dai 110 ai 150 cm. Un taglio difficile da utilizzare proprio perché molto stretto e alto!

    E’ proprio qui che ci vengono in aiuto i Fat Quarters! I Fat Quarters sono tagli di cotone da 1/4 di iarda in larghezza.

    La iarda (o yard) è l'unità di misura tradizionale del sistema imperiale inglese, utilizzata anche in America e corrisponde a circa 90 cm di larghezza.

    I fat quarters, diversamente dal taglio tradizionale, al posto di sfruttare l'altezza, sfruttano la larghezza e permettono di ottenere tagli rettangolari da 45 x 55 cm, molto più pratici da utilizzare (vedi schema). Vengono definiti "FAT" che tradotto letteralmente significa "GRASSO" o “ABBONDANTE” perché sono un taglio da 1/4 di iarda in orizzontale anziché in verticale.

                                            

    Dove nascono? 

    I Fat Quarters sono nati in America, dove la tradizione del cucito è antica e da sempre molto praticata.

    In particolare, la tecnica del patchwork o quilting, ovvero l’arte di creare trapunte colorate unendo con maestria piccoli pezzi di stoffe in differenti fantasie e colori, richiedeva la possibilità di ampliare la varietà di stoffe a disposizione.

    Ma anche le quilters americane avevano i nostri stessi problemi di budget!

    Ed ecco l’idea geniale dei Fat Quarters. Con la spesa più o meno equivalente di una iarda di stoffa, si poteva disporre di ben 4 fantasie diverse. 

    Il tessuto

    I Fat Quarters tradizionali quindi, sono di cotone americano al 100%.

    Il cotone americano è una tipologia di cotone pregiato, lavorato e stampato in modo che, anche dopo molteplici lavaggi e anni di utilizzo, mantenga inalterate le proprie caratteristiche. 

    E’ quindi importante controllare sempre che quando si acquista un Fat Quarter, sia specificato il tipo di cotone. A volte infatti, viene proposto come Fat Quater il taglio nel suo formato, piuttosto che il vero cotone americano.

    Come usarli ?

    I Fat Quarters sono perfetti per realizzare trapunte patchwork, scrap quilt, per creare piccoli contrasti di colore in un progetto di cucito creativo o sartoria, per applique, per progetti di cucito per i più piccoli come bavaglini e accessori, o anche solo per avere senza troppa spesa un pezzo di quella stoffa che ti piace da impazzire!

    Alla fantasia non c'è limite! Puoi accostare in base al tuo gusto infinite fantasie, oppure puoi usare i così detti 'bundle'.

    I Fat Quarters Bundle sono set di fat quarters assortiti e già coordinati tra loro che racchiudono le stoffe più belle di una collezione. Solitamente ogni set contiene 5 fantasie assortite e coordinate che possono essere utilizzate per mille progetti di cucito creativo e di patchwork.

    I Fat Quarters sono un taglio così pratico, che esistono interi siti di progetti appositamente pensati per sfruttare stoffine assortite di questa misura. 

    Se cerchi ispirazione, basta un rapido giro sul web cercando fat quarters project, per trovare mille idee e progetti appositamente studiati per l'uso dei Fat Quarters.

    Se ti piace cucire e l'handmade è la tua passione, i fat quarters sono quello che stai cercando perchè ti permettono con una spesa contenuta di giocare e di osare!

    Lascia il tuo commento qui sotto, scrivici, e condividi con noi la tua esperienza con i Fat Quarters ed i progetti più originali che hai cucito utilizzando un Fat Quarter.

    Siamo curiosi di sapere anche se ti piacerebbe trovare, qui sul sito di Mercerie For You, tutorial e progetti di cucito e patchwork da realizzare con i Fat Quarters o con i Fat Quarters Bundles.

    Per finire, qui puoi trovare la nostra collezione di Fat Quarters e Fat Quarters Bundle.

    Buon cucito a tutti da Mercerie For You.

    Lascia un commento